Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

testata-04-04-04

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Nel 1991 è istituito il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Gli iniziali 36000 ettari di area protetta sono estesi a 181048, diventando il secondo parco in Italia per dimensioni. Si estende dal mar Tirreno fino ai piedi dell’appannino campano-lucano comprendendo le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison, invece verso la costa troviamo il M.Stella e M.Bulgheria.
Dal 1998 il Parco è Patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Dal 1997 è Riserva della biosfera e dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare Geoparco. Grazie alla complessità di ambienti presenti e al vasto territorio, il parco offre l’habitat naturale a un’ampia varietà di specie animali e vegetali. A oggi si contano oltre sessantatré specie animali e circa 1800 varietà diverse di piante . Ad una natura incontaminata e paesaggi mozzafiato si affianca una terra ricca di storia e cultura: i resti delle colonie greche di Elea e Paestum, il richiamo della ninfa Leucosia, il mito di Palinuro, la Certosa di Padula sono solo alcuni degli oltre 20 punti di interesse nel Cilento…

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Escursione in mountain bike cilento
Pollica

Acciaroli
Acciaroli

Capo Palinuro
Capo Palinuro

Castelnuovo Cilento
Castelnuovo Cilento

Castellabate
Castellabate

Oasi Alento
Oasi Alento

Monte Gelbison
Monte Gelbison

Prodotti Tipici
Prodotti Tipici

Ascea
Ascea

Panorama Cilento
Panorama Cilento

Pioppi
Pioppi

Cartina del Cilento:

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Precedente Foto da Mojoca 2015 Successivo Slow Food Cilento, ecco tutti i presidi.